scuola viva

L'IC di Atripalda ha scelto di partecipare al PROGETTO SCUOLA VIVA per arginare la dispersione scolastica, diretta conseguenza del disagio scolastico, fenomeno complesso legato sì alla scuola, come luogo di insorgenza e di mantenimento, ma anche a variabili personali e sociali.

Fanno parte di questa realtà anche quegli allievi, in school drop out, che pur frequentando la scuola, sebbene siano presenti in classe, non sono motivati al raggiungimento dei titoli scolastici ed ancor meno del successo formativo. E ancora quelli che solitamente vengono presentati come i "parcheggiati" che pur frequentando la scuola, non sono sintonizzati con il sistema formativo, che percepiscono non come istituzione ma come "occupazione momentanea".

Per arginare tali criticità, l'IC di Atripalda ha progettato un percorso integrato di moduli, all'interno di Scuola Viva, che mirano a stimolare i ragazzi, portandoli in un percorso di recupero attraverso lo stimolo e la sollecitazione a diventare parte attiva del gruppo classe. Infatti con i moduli Scuola Viva i ragazzi sono stati guidati attraverso percorsi che non sono stati vissuti come "noioso studio", ma come attività alternative, creative e coinvolgenti.

I moduli attivati sono: In Logica, In Rete, In Parola e In Confindenza, rispettivamente dedicati alla matematica, all'uso consapevole della Rete, all'inclusione e alla multiculturalità.

Scoprite l'articolazione del progetto, navigando i menu qui accanto e le voci principali del sito, e come si sono sviluppati i vari moduli. Abbiamo reso disponibile per il download le dispense ed altro materiale e pubblicato due video contro il bullismo realizzati dai ragazzi.