musica

Il modulo viene riproposto nelle ferma convinzione che la musica come forma di linguaggio di comunicazione universale, permette di parlare lingue sconosciute e di aggregare persone appartenenti a paesi diversi e lontani. E’ una un’espressione d’arte che offre la possibilità di integrarsi nel contesto sociale, di superare barriere materiali e morali può dare, inoltre, reali opportunità di lavoro anche nel proprio territorio. Può coinvolgere tutti indistintamente, ragazzi ed adulti normo dotati e/o con ridotte capacità.

Per la seconda annualità, relativamente al modulo di musica, saranno previste anche lezioni di canto per i bambini della primaria che utilizzeranno oggetti sonori semplici. Gli alunni della secondaria utilizzeranno strumenti musicali. Tutti insieme saranno preparati per un evento musicale finale.

Finalità

 Potenziare le opportunità formative, consentendo percorsi individuali di strumento musicale e canto.

 Promuovere l’abitudine alla socialità, ovvero alla possibilità di mettere a disposizione degli altri le proprie capacità artistiche e creative

 Potenziare le capacità di concentrazione, di coordinazione e di organizzazione

 Favorire l'orientamento verso il mondo della musica

 Sensibilizzare all'ascolto musicale a prescindere dal genere e dalla provenienza

 Creare interessi reali e duraturi nei preadolescenti, per far nascere occasioni di aggregazione spontanea

 Contribuire a ridurre la dispersione scolastica.

 

Obiettivi specifici:

Recuperare abilità di base attraverso attività non strettamente frontali e cognitive che permettano il manifestarsi di intelligenze diverse;

Praticare la didattica laboratoriale inclusiva con una costante attenzione alla relazione educativa, alla peer education, allo sviluppo di azioni di autoefficacia;

Sviluppare abilità sociali e far acquisire comportamenti responsabili;

Realizzare eventi pubblici, momenti concreti di autoaffermazione e crescita.

 

Destinatari

Scuola primaria n. 24 alunni delle classi 3^

Scuola secondaria gruppi di alunni gruppi misti n.20

 

Motivazioni di coinvolgimento

La musica utilizza un linguaggio universale che accomuna ragazzi ed adulti, che arriva a chiunque: a chi ha ridotte potenzialità, a chi è afflitto da forme di disagio, a chi incontra ostacoli sul proprio percorso formativo e/o nella vita. La musica “parla” e trasmette sentimenti, emozioni... insieme al canto. E' inclusiva, altamente educativa e formativa. Un mezzo, tra i più idonei, per stimolare in modo interdisciplinare lo sviluppo delle facoltà cognitive e creative dell’individuo. Un mezzo per i ragazzi che non amano l’impegno scolastico formalizzato che possono essere attratti dalla musica e/o da uno strumento del quale vogliono conoscere tutto. Fare musica con l'utilizzo di strumenti, utilizzare il canto, musiche antiche contaminate da musiche moderne, mettere insieme alunni della secondaria che studiano strumento e alunni della primaria che saranno guidati nel canto corale, è una strategia che permette una cooperazione a 360 gradi, un raccordo efficace fra i due ordini di scuola nell’ottica di una unitarietà di intenti che orientano in maniera efficace gli alunni e ottimizzano gli esiti.

 

Fasi realizzative

Il modulo si articola in due fasi:

1. preparazione ed esecuzione di brani con strumenti musicali

2. prove generali ed evento finale

 

N. 1 corso di n.3 ore X 10 incontri=30. Gruppi di alunni della Secondaria classi II/III

N. 1 corso di n. 3 ore X 2 incontri + 4 ore X 1 incontro= 10 ore. Gruppi di alunni della primaria classi III.